Copertura leggera di capannone agricolo divelta dal vento durante un temporale

L’attività di verifica dei danni a strutture o coperture civili ed industriali colpite da fenomeni meteo eccezionali o da eventi incidentali come gli incendi, necessita sempre più spesso di specifiche competenze ingegneristiche, tali da fornire al committente un risultato tecnicamente solido ed affidabile, attraverso il quale sia possibile, oltre che determinare il valore del danno subito, anche indagare le dinamiche evolutive degli eventi (in particolare per gli incendi, al fine di dedurne l’origine e lo sviluppo).

Al di là dell’acquisizione di documenti fotografici e video, le compagnie assicurative sempre più spesso richiedono un vero e proprio rilievo finalizzato alla reale quantificazione del danno, sia in termini assoluti (superfici di copertura danneggiate, strutture portanti coinvolte, impianti compromesi ecc.) che relativi (percentuale sul totale).

Più che in altri casi, la quantità di informazioni raccolte dal volo aerofotogrammetrico consente di indagare aspetti non sempre inizialmente considerati, ma che possono risultare significativi nel corso delle necessarie indagini finalizzate alla “business continuity” ed al pagamento dei premi.

L’output non è quindi più un semplice set di fotografie o un filmato, ma una vera e propria relazione tecnica e, quando possibile, un modello digitale (più spesso una mesh3D che una nuvola di punti) accurata e navigabile nelle tre dimensioni; la competenza dei periti e la possibilità di una esperienza “immersiva” dello scenario, consentono di portare a risultati sempre più accurati e dettagliati.

In alcuni casi l’intervento è risultato talmente tempestivo che, operando in coordinamento coi VVF, si è offerta loro una prospettiva differente che ha contribuito a scegliere la migliore strategia per affrontare l’incendio in maniera più efficace, senza esporre gli operatori ad ulteriori pericoli.

Alcune valutazioni per le assicurazioni hanno riguardato i danni creati alle colture da eventi meteo eccezionali (cosiddetti “allettamenti”)

IMAGES

  • Rilievo di un incendio in capannone industriale ai fini assicurativi (valutazione stabilità residua coppi prefabbricati di copertura su richiesta CS VVF)

CASE HISTORY